lunedì 24 maggio 2010

delle bande di paese e della casa dello yeti

Sottotitolo del post:
"ridere ridere ridere ancora"

Ancora non posso parlare del mio pomeriggio di sferruzzo in quel di Vigevano senza sghignazzare come una matta. Perché è stato un pomeriggio bello, perché ci voleva, perché Vigevano è sempre meravigliosa, perché è stata una giornata piena di sorprese fantastiche, perché la compagnia è stata stupenda ma soprattutto perché abbiamo avuto l'onore di essere il primo gruppetto di knitting groupies per banda cittadina della storia (credo).

Ma andiamo con ordine.
Siamo partiti (io e Pasquale) da una Porta Genova semi-deserta, nell'ora del postabbiocco milanese.
Parto subito alla grande presentandomi con un gomitolo infilzato da due ferri che brandisco tipo mannaia in faccia ad ogni plausibile passante di genere femminile per farmi riconoscere da un'altra ragazza che poi alla fine non è potuta venire suscitando l'ilarità di un gruppo di ragazzine cinesi.


Treno in perfetto orario (orpò), con voce superprofessional elenca fermate (doppio orpò) e con l'aria condizionata (triplo orpò carpiato!). Pasquale molto felice (d'altronde è fatto di lana e i 30 gradi li sente tutti) si accomda subito sulla bocchetta guardandomi storto perché inizio a sferruzzare (è un po' geloso).


Tempo di guardare un po' panorama della periferia milanese lasciar posto a quello della periferia pavese ed eccoci arrivati a destinazione dove veniamo subito prelevati dalla padrona di casa verso casa di alcuni di lei amici (dove già c'era Gio ad attenderci).
Quattro risate su animali mucchiformi e orsiformi e amenità alimentari di ogni genere, fragole, gelato e caffè (alla faccia, la prossima volta vengo pure a pranzo!) e via verso la celeberrima piazza Ducale, passando per la piazza del mercato, per il parco di Vigevano
(n.d.C. Tre sono le cose fondamentali da sapere se vi trovate nel parco di Vigevano: 
1. Ivi risiede la famigerata l'oca mannara che ad una certa ora del vespro inizia, sentendosi forse oca del campidoglio a ululare, o qualcosa di simile. 
2. Nel parco di Vigevano si pescano le carpe, ed è tutto un pasturare a desta e a manca.
3. Il parco di Vigevano è detto "il polmone verde" data la sua immensa estensione), e per il Castello.


Arrivate in una piazza affollatissima scegliamo un tavolino all'ombra (o quasi) e ci facciamo subito riconoscere improvvisando un mini mercato con tanto di show (ohhhhh, questa è bellissima, questa è la mia preferita, no è questa, però anche questa...)


Poco dopo ci raggiunge anche Typsetter, giusto in tempo per godersi il concerto della famigerata banda (accompagnata da campane a festa ogni quarto d'ora) e il suo superbo repertorio fatto di grandi canzoni scritte appositamente per banda quali:

Uat e Uanderful Uard (con bis finale, e se non lo facevano glielo avrei chiesto io perché ho completamente perso la prima esibizione)
I don't eat for you (e ci mancherebbe pure)
I'm see hey (da non confondersi con la più famosa dei village people WMCA)
Intervallati da una indimenticabile "io vagabondo", e la mia fantastica uscita: "ah questa la conosco, questa è la canzone dell'armando.. e per fortuna che c'è larmando che da solo gioca a biliardo...lalalala"; solo che l'armando in questione era il Riccardo (penso e spero anche perché effettvamente fa più rima).


Insomma.. chiacchiere, sferruzzo, ma soprattutto risate a crepapelle. Una fotografa inutile ( non sono riuscita a fotografare la Giò, ma c'è si vede dal ricciolo che spunta).


Da rifare assolutamente presto. Tanto ormai siamo decise a seguire la banda Santa Cecilia ovunque decida di andare in tournée.
Ciami


6 commenti:

AbcHobby.it ha detto...

che meravigliosa giornata!!! risate, sferruzzi...
sono contenta che sia andata bene!!

bacioni e notte
eli

Valentina ha detto...

Quanto mi sarebbe piaciuto essere dei vostri! :)

Gio ha detto...

ti giuro che ho le lacrime agli occhi dal ridere! ... il ricciolo, ancora per poco, venerdì si taglia tutto!!!!

Lilly ha detto...

ma perché abito (sian in italia che all'estero) così lontana da tutte voi?!?! sarà stata un fantastico spasso questa giornata!!!

Tibisay ha detto...

Che belle che sono queste riunioni... sarebbe bello dedicare un intero weekend, perchè un paio d'ore non bastano mai!!!

caska ha detto...

Noooooo caspita che peccato essemi persa la gita, ma d'altronde il lavoro di mamma viene prima di tutto!!!
Non vedo l'ora di riprendere almeno a venire allo S&B milanese ,magari verrò con la mia piccina XD