lunedì 1 febbraio 2010

dell'innamorazio, ovvero all you need is love

Quella che vi voglio raccontare oggi è una storia d'amore.
Non ci sono difetti quando ci si innamora, e tutto è più semplice.
Questa è la storia d'amore di due guanti che si trovano, questa storia ci insegna che:
"L'innamorazio non è razio. Eh no. Per un Cazio."

Personaggi principali
Guantino
Manina
Altra Manina
Testa
Altro Guantino

C'era una volta un Guantino solitario. Era nato da poco ma si sentiva già molto solo. Faceva il suo lavoro, scaldava  Manina, e Manina era felice, ma appena riusciva, lasciava Guantino su un tavolo e andava dalla sua compagna Altra Manina, che era triste e fredda. E' molto difficile per un guanto riuscire a scaldare due mani e quindi ad ogni abbraccio delle due mani dal tavolo le guardava e si sentiva sempre più solo. Pensava a quanto sarebbe stato bello avere un compagno guantino per poter uscire in quattro con le due manine e stare sempre insieme, al caldo.



Guantino aveva i suoi difetti, lo sapeva bene, non era ben riuscito, perché era un esperimento di Testa. 
Un giorno però Guantino venne abbandonato sul tavolo per un giorno e una notte interi. Manina era andata via con Altra Manina lasciandolo solo.
Guantino non si riusciva a capacitare e pensava sempre a cosa avesse fatto per far tanto arrabbiare Manina. In fondo faceva sempre bene il suo mestiere. Certo non era bello, ma a manina questo non era mai interessato. Guantino la scaldava e lei era felice.
Dopo un giorno però Manina tornò con Altra Manina. si avvicinò e Guantino felice la andò a scaldare. La sua unica amica era tornata e lui era felicissimo.
Manina ridacchiava mentre si faceva scaldare da Guantino, e guantino un po' offeso le chiese che cosa fosse tutta quella ilarità. Perché l'avesse lasciato solo. Aveva forse trovato un altro guantino più bello?
Manina continuò a ridere e chiamò Altra Manina.
"Sorpresa Guantino" disse Manina, "ti presento Altro Guantino. Testa l'ha fatto per te, sarà il tuo compagno e ti vorrà per sempre bene". Guantino guardò Altro Guantino e pensò che Altro Guantino non l'avrebbe mai voluto come compagno. Altro guantino era più bello e meglio rifinito, mentre Guantino aveva così tanti difetti. Fece per andarsene, ma Manina lo stringeva forte.
Parlò allora Altro Guantino. "Guantino io sarò il tuo compagno, scalderemo Manina e Altra Manina e ci faremo compagnia, per me sei perfetto, e io non avrei potuto desiderare compagno migliore". Anche Testa parlò, tramite Bocca (Testa non parlava mai direttamente, Lei comandava ma erano Manine, Piedini, e Bocca che eseguivano). "Guantino ti chiedo scusa. Ci ho messo tanto a farti un compagno ma ora che c'è lui non sarai mai più solo".
Guantino stringeva forte Manina e insieme ad Altra Manina e altro Guantino finalmente erano una famiglia, felice e al caldo. Ma che mai poteva desiderare di più un semplice guanto?
Successe poi che vissero tutti felici, contenti e caldi.

17 commenti:

theknittingcowgirl ha detto...

complimenti per la tua fiaba! sei troppo fuori!!!! :-)

Tibisay ha detto...

Una bella fiaba finita bene!!! Auguri e ditini maschi!!!

Karen ha detto...

sei mitica!!!mi fai ridere sempre di più!!

Ines ha detto...

Oh che bella famiglia!! Si vede che sono proprio felici!! ^___^

Simona ha detto...

Ah ah, bellissima storia... e deliziosi guantini!!!

Cristina ha detto...

ahahahah ma che bella storia! una storia di amore, amicizia e tolleranza U_U mi fa venire in mente una canzone che amo molto di de gregori, che si chiama proprio "un guanto", anzi..la dedico ai 4 innamorati della fiaba *__* ecchila..
http://www.youtube.com/watch?v=ZRkRMHV-H2k&feature=related

gragra ha detto...

troppo forte!!
complimenti per gli attori.
ciao
gra

Val_ ha detto...

hihihi, tu sei tutta matta. La morale della favola, in soldoni, è mai disperare?! Belli, guantino e altro guantino. Saranno molto felici insieme.
:)
Valeria

AbcHobby.it ha detto...

una bella storia d'amore per san valentino!! mi hai fatto morire dal ridere, di gusto :-)
ahahahaah

un bacione dalla socia del club L.q.A.

Tzugumi ha detto...

Sarà che sono in piena lettura del libro di Banana Yoshimoto, saranno gli ormoni...ho letto la fiaba ridacchiando e piangendo al tempo stesso. No, non mi ero sbagliata a volerti subito bene non appena sei entrata nella mia vita :)
PS: i guantini sono BELLISSIMI, quel bottone è un vero tocco di classe!!!!! :)***

something2knit ha detto...

bene, ora so cosa dobbiamo fare: registrare le cavolate che diciamo tutti i giorni e riunirle in un libro....

try2knit ha detto...

Grazie a tutte! E' bello ricevere un po' di complimenti! I guantini innamorati ringraziano!
Eh si, sono proprio fuori come un balcone, non è colpa mia, è che mi disegnano così!! ;)

Ora mi metto a fondare le LqA.

Tzu... :*

Marigio ha detto...

Ah, che bello l'amore...anche se si tratta di due bei guantini. L'idea del libro, beh... ci farei un pensierino.

Lilly ha detto...

dolcissima storia d'amore...quasi commovente sul finale quando i due guantini si ritrovano e altro guantino abbraccia col suo calore guantino... ;-(

Gio ha detto...

che brava che sei, bella storia e belli anche i guantini, complimenti

Serena ha detto...

Che brava..io più di una sciarpa non so sferruzzare!! Bella anche la storia! ;)

Lizzie ha detto...

Bellissima storia e adorabili guantini! :-)